Giovedì, Giugno 21, 2018
Text Size

Solo per lo staff: Accedi alla WebMail     Seguici anche su: 

Giovedì, 05 Gennaio 2017 18:27

Campioni d'inverno - L'Atletico Torino conquista la finale ai rigori, al Barracuda non basta Possamai

Scritto da Alice Varraso
L'Atletico Torino esulta dopo un gol L'Atletico Torino esulta dopo un gol

SEMIFINALE / GIOVANISSIMI - Sembrava scontato il risultato ma la squadra di Canavese ha tenuto testa per tutta la partita ai gialloblù. Dagli undici metri a vincere sono i ragazzi di Meschieri, ma i rossoblù escono a testa alta, essendo l'unica squadra che partecipa ai provinciali ad essere andata così avanti nel torneo

BARRACUDA-ATLETICO TORINO 4-5 dcr (1-1 dtr) 
RETI: pt 23' Possamai (B); st 5' C. Gaetano (A) 
BARRACUDA (4-4-2): Frasson 6.5; Pappalardo 6, Neagu 6, Germinaro 6.5, Amato 6 (24' st Nadalin sv); Stucovitz 6, Possomai 7, Medda 6.5, Castelli 6.5 (1' st Luritano 6); Oldano 6 (10' st Nocerino 6), Fiore 6.5 A disp Olivieri, Seccaticci, Lazas. All. Canavese 
ATLETICO TORINO (4-4-2): Zilli 6 (30' st Benfadel 6); Tambuzzo 6.5, Pisani 6, Caruso 6, Nicosia 6 (26' st Gambino sv); Puleo 6, S. Gaetano 6.5, Mariello 6.5, Forneris 6 (20' st Muserra sv); C. Gaetano 7 (10' st Inverso 6), Granata 6.5 All. Meschieri
SEQUENZA RIGORI: Germinaro (B) parato, Puleo (A) gol, Possamai (B) gol, S. Gaetano (A) gol, Pappalardo (B) gol, Tambuzzo (A) gol, Medda (B) gol, Granata (A) gol, Fiore (B) traversa 
NOTE: ammoniti Frasson (B), Medda (B), Oldano (B), Fiore (B)

Dopo la vitoria per 4-0 del Chisola sul Venaria, sul campo del Barcanova si è giocata anche la seconda semifinale dei Giovanissimi 2002 tra Barracuda e Atletico Torino, una partita che sulla carta sembrava scontata, ma che in realtà ha visto i ragazzi di Canavese tener testa agli avversari fino ala lotteria dei rigori, nella quale i ragazzi di Meschieri si sono imposti per 4-3, aggiudicandosi un posto nella finalissima di domani.

Nel primo tempo entrambe le squadre partono forte: i ragazzi di Meschieri si portano subito in attacco prima con Christian Gaetano che colpisce il pallone di testa, sfiorando il palo, e poi con Granata, fermato due volte da due grandi parate di Frasson. Il Barracuda non esita a rispondere e lo fa con Oldano, che tira con il destro e fa uscire la palla di pochissimo. I gialloblù insistono e cercano di portarsi avanti ancora con Granata, che neanche questa volta riesce a portare in vantaggio i suoi. Nel primo tempo è tutto un botta e risposta che però da ragione ai ragazzi di Canavese. I rossoblù a dieci minuti dal duplice fischio si portano in vantaggio con Possamai che riesce a mettere la palla sul secondo palo, in modo che Zilli non ci possa arrivare. Negli ultimi minuti l'Atletico Torino prova a strappare il pareggio nuovamente con Granata, che manda la palla alta di un soffio sopra la traversa. Si rientra negli spogliatoi con il Barracuda in vantaggio.

Nel secondo tempo i ragazzi di Canavese abbassano l'intensità, dando spazio ai ragazzi di Meschieri che dopo cinque minuti trovano il pareggio con Christian Gaetano, che accompagna la palla in porta regalando così l'1-1. Da metà del secondo tempo comincia a sentirsi di più la supremazia dell'Atletico Torino che cerca il raddoppio. Ci prova prima Puleo dai 20 metri e poi il solito Granata, ma di nuovo Frasson compie un'incredibile parata. L'ultima azione è del Barracuda che sfiora la porta con Stucovitz.
Visto il risultato di parità si passa ai rigori che favoriscono i gialloblù che vincono 4-3 aggiudicandosi la finale, decisivo l'errore finale di Fiore. Nella finalissima di domani l'Atletico Torino troverà ancora una volta il Chisola, già affrontato (e battuto) nella finale del Superoscar.

Nel post partita ecco le parole del tecnico del Barracuda, Andrea Canavese, tecnico che come abbiamo potuto notare pretende molto, questa volta soddisfatto della prestazione dei suoi: “Partita sofferta, di generosità, di cuore. Sono contento, i rigori sono una lotteria. Sono soddisfatto di quanto ho visto in campo, soprattutto il primo tempo. Nel complesso del risultato sono stranamente contento. Era difficile, loro sono un'ottima squadra, ma credo che noi siamo stati bravi perché prima di loro abbiamo battuto altre squadre molto forti. Spero che essere arrivati fino alle semifinali in questo torneo ci serva da stimolo in campionato”.
Queste le parole invece del tecnico vincente dell'Atletico Torino Luca Meschieri: “Ho visto poco i ragazzi e li ho ritrovati abbastanza sulla gamba, stanno bene. Abbiamo rischiato in alcuni momenti e abbiamo sbagliato anche davanti. È stata una partita che si è lasciata trasportare dalla voglia di raggiungere il risultato. Alla fine è andata bene così, è passata la squadra che ha creato di più. Ora ci giocheremo la finale con il Chisola per vincere”.

Letto 2040 volte Ultima modifica il Domenica, 08 Gennaio 2017 15:54