Martedì, Luglio 17, 2018
Text Size

Solo per lo staff: Accedi alla WebMail     Seguici anche su: 

Lunedì, 11 Settembre 2017 20:27

Allievi / SuperOscar - Pro Settimo Eureka da urlo! Battuto il Lascaris, sfaterà anche il tabù?

Scritto da
Augusto Dotto, allenatore della Pro Settimo Eureka Augusto Dotto, allenatore della Pro Settimo Eureka

LA CRONACA- La partita in  non regala grosse emozioni, soprattutto nel primo tempo. Nel secondo la Pro riesce a sfruttare le sue occasioni dilagando nel punteggio. La squadra di Balice dalla sua può rammaricarsi solo per la traversa colpita sull'1-0

LASCARIS-PROSETTIMO EUREKA 0-3
RETI: st 6' Bove, 13' De Paolis, 19' Nicotera
LASCARIS: Ruggeri, Rosso, Frizzi, Botti (11' st Marginean), Cavallotti, Zoino, Saletti (1' st Romano), Ozara, Cusenza (19' st Rava), Gerardi, Merolla (19' st Sucevan). A disp. Chiodi, Capuano, Rovagna. All. Cristian Balice
PROSETTIMO EUREKA: Maggiolo, Brataj, Balliu (19' st Rolle), Verlucca, Montanino, Ciociola, De Paolis, Benassi (19' st Estrada), Bove (10' st Bianco), Galietta, Loprete (18' st Nicotera). A disp. Petruzzella. All. Augusto Dotto
NOTE: ammoniti Bove (P), Gerardi (L)

La partita non regala grosse emozioni con un primo tempo senza neanche un tiro in porta. Nel secondo però sale in cattedra la Pro Settimo Eureka, che prima trova il gol con Bove su un'azione confusa, poi De Paolis decide di prendersi la scena prima con un gran gol poi sfornando un assist al bacio per Nicotera, che controlla di petto e poi con un destro al volo piazza la palla sotto l'incrocio facendo un gol di gran classe. L'unica occasione per il Lascaris, ma che avrebbe potuto riaprire la partita, capita sulla testa di Rosso che colpisce la traversa.  
La Pro riesce dunque a portarsi a casa, meritatamente, il SuperoscarD'altronde è sempre stata una tra le grandi favorite per la vittoria del torneo, avendo una rosa di livello assoluto. 

La ProEureka quest'anno ha le carte in regola per arrivare fino in fondo ai regionali, ma ovviamente dovrà fare attenzione alle altre corazzate. Il gruppo è rodato e gioca un calcio veramente fantastico, cosa che sicuramente aiuterà per arrivare fino in fondo. Ricordandosi che la categoria Allievi è diversa dalle altre, dove conta ovviamente anche la qualità della squadra ma conta ancora di più il carattere. 
 
Dunque questa settimana si inizia e la Pro ci farà vedere se rispetterà i favori del pronostico. Si dice che chi vince il Superoscar poi non vinca i regionali, riuscirà la Pro a sfatare questo mito? Con un tecnico del calibro di Augusto Dotto tutto può diventare possibile.

Letto 1014 volte Ultima modifica il Lunedì, 11 Settembre 2017 20:34

Sport in poltrona

  • 1