Lunedì, Giugno 25, 2018
Text Size

Solo per lo staff: Accedi alla WebMail     Seguici anche su: 

Mercoledì, 06 Giugno 2018 21:26

Primavera - Niente da fare per la Juve, la finale sarà Fiorentina-Inter

Scritto da
Alessandro Dal Canto Alessandro Dal Canto

SEMIFINALE - Un gol di Zaniolo condanna i bianconeri, comunque protagonisti di una stagione di grande crescita

Sarà Fiorentina-Inter la finalissima del campionato Primavera: la Juventus si è arresa ai neroazzurri nel derby d’Italia, tirato e combattuto fino all’ultimo, che doveva eleggere l’avversario della Viola, che ieri si era sbarazzata dell’Atalanta.
Dopo un primo tempo concluso a reti bianche, con una leggera supremazia territoriale neroazzurra e un palo clamoroso colpito da Belkheir al quarto d’ora, la svolta decisiva è arrivata a inizio ripresa, quando Zaniolo ha concretizzato un calcio d’angolo con il gol che, a conti fatti, risulterà decisivo. Lo stesso Zaniolo e Colido vanno vicini al raddoppio, la reazione bianconera è poco lucida, la miglior occasione capita a Capellini che spara alto. Un peccato, ma a un certo punto della stagione non la finale, ma la stessa qualificazione alla fase finale sembrava un miraggio: la Juve di Alessandro Dal Canto è cresciuta nel corso della stagione e ha posto le basi per un futuro radioso, da sfruttare anche in ottica di squadre B inscritte alla Lega Pro.

INTER-JUVENTUS 1-0
RETE: st 3' Zaniolo (I).
INTER: Pissardo; Valietti, Nolan, Lombardoni, Bettella, Sala; Emmers (36'st Gavioli), Pompetti, Zaniolo; Colidio, Belkheir (1'st Rover). A disp. Dekic, Tintori, Adorante, Schirò, Corrado, Rada, Roric, Zappa, Vergani, Merola. All. Vecchi
JUVENTUS: Del Favero, Vogliacco, Tripaldelli, Zanandrea, Fernandes, Pereira Serrao (22'st Capellini), Di Pardo, Olivieri, Jakupovic, Portanova (30'st Montaperto), Merio (22'st Morachioli). A disp. Loria, Meneghini, Anzolin, Delli Carri, Morrone, Abreu De Freitas, Narciso Da Costa, Galvagno, Petrelli. All. Dal Canto.
NOTE: ammoniti Rover, Portanova.

Letto 261 volte