Mercoledì, Luglio 18, 2018
Text Size

Solo per lo staff: Accedi alla WebMail     Seguici anche su: 

Domenica, 06 Maggio 2018 09:25

Juniores nazionale - Decide Noce, Gozzano alla fase finale. Borgaro fuori a testa alta

Scritto da Antonio Badolato

FINALE PLAYOFF - Partita tiratissima, la squadra di Maurizio Tonus recrimina per i pali colpiti da Martone e Civitella

GOZZANO-BORGARO NOBIS 1-0
RETE: pt 38’ Noce (G).
GOZZANO: Lorenzo, Di Giovanni, Viola, Aboagye, Noce, Feccia, Usei, Dagnino, Rogora, Ceschi, Vono. A disp. Lazzarin, Alessi, Comazzi, Bouchbika, Pirrello, Taglieri, Scibetta, Bozzolan. All. Massimo Lisa.
BORGARO NOBIS: Borio, Cirillo, Soldano, Galasso, Casellato, Di Vincenzo, Gavazzi, Gai, Onjefu, Martone, Civitella. A disp. De Marino, Favano, Ferro, Barioli, Quaglio, Sanfilippo, Gigliotti, Calabrese, Cappetta. All. Maurizio Tonus.
NOTE: espulso st 25’ Quaglio (B).

È il Gozzano la squadra che, insieme al Chieri, accede alla fase finale del campionato nazionale Juniores: un risultato storico per la squadra di Massimo Lisa, che per la prima volta andrà a giocarsi lo Scudetto insieme alle 24 squadre qualificate in tutta Italia.
È questo il verdetto della finale playoff, giocata ieri ad Arona: una partita combattuta fino all’ultimo secondo, da cui il Borgaro esce a testa altissima. I ragazzi di Maurizio Tonus, che avevano eliminato il Bra nel primo turno di playoff, recriminano per i pali colpiti da Martone e Civitella e per l’espulsione di Quaglio, giudicata eccessiva, che ha compromesso il forcing finale.
Rimane la grande stagione giocata dal Borgaro, mentre il Gozzano ha l’occasione di stupire ancora su un palcoscenico nazionale.

Letto 1213 volte